sofferenza

  • Sulla sua pelle

    Oggi ho visto un film. Un film meraviglioso e al contempo terribile che ti lascia in bocca l’amaro dell’ingiustizia e della frustrazione. Che ti fa sperare fino alla fine in un epilogo che non si conosca già, nell’intervento di una forza superiore che possa riavvolgere il nastro cambiando gli eventi. Invece no. Stefano muore, e muore nel peggiore dei modi, schiacciato dagli ingranaggi di un meccanismo che lo stritola senza lasciargli scampo. Sordo…

    leggi di più
  • SCELTE

    Restare o partire. Subire l’accanimento di una sorte crudele o fuggire da morte certa sfidando un destino balordo. Due opportunità. Scelte obbligate dall’esito incerto. E cattivissimo.
 Aylan Kurdi, 3 anni. Qualcuno ha scelto per lui. Partire sembrava la scelta più giusta. Certo, quel qualcuno non…

    leggi di più